il Blog di Alessandro Cimadom

Posted by Alessandro Cimadom On 25 Marzo 2009

Il pensiero di un giovane riguardo al proprio paese e alle proprie esperienze di vita. Aldeno, Trentino, Italia, Europa, politica, divertimento, associazionismo, musica, filosofia, amicizia, viaggi, web...

Livinghistoryeurope.blogspot.com

Pubblicato da Alessandro Cimadom On 06:12:00 0 commenti



Con una breve comunicazione volevo annunciare l'esistenza di un mio nuovo blog, frutto dell'ossessione per una passione coltivata negli ultimi 2-3 anni.

Il blog lo si può trovare all'indirizzo livinghistoryeurope.blogspot.com e non è altro che una raccolta di link a negozi online che trattano articoli per la rievocazione storica. Uno strumento che può essere utile nella ricerca di nuovi materiali o per il confronto di prezzi fra i vari fornitori/produttori.

Consigli per gli acquisti: carburante

Pubblicato da Alessandro Cimadom On 18:51:00 0 commenti
Stagione di ultimi freddi, stagione di primi tiepidi raggi di sole. Fra uno sbalzo termico e l'altro l'umore scende e le nostre lamentele prendon forma fin a diventar vere e proprie crociate che si concluderanno in un nulla di fatto quando la primavera ci ammaglierà con le sue belle giornate.

Nel frattempo, tristi, nelle nostre dimore pensiamo ai problemi che ci affliggono inesorabilmente. E di questi tempi qual'è forse quello che più ci fa imprecare quando lo scontrino esibito tempestivamente ci indica il conto da pagare? ... la broda per la macchina (benzina, diesel, metano e gpl)!

Per consolarvi vi confermo che se non avete intenzione di usare mezzi pubblici e la macchina vi serve per muovervi non avete soluzione! Pagate e tacete. Come unico solievo o ulteriore fonte di irritazione vi consiglio però di visitare questo sito: http://www.prezzibenzina.it/ così da rendervi conto se il distributore dove abitualmente vi servite applica prezzi sopra o sotto la media.

NOTA PER IL RIDENTE BORGO DI ALDENO: All'AGIP sulla SP90, com'è risaputo dai residenti (anch'essi ridenti), i prezzi sono decisamente alti, costantemente più alti. Questo accade da sempre, che io ricordi, indipendentemente dal gestore. Organizzate dunque per tempo una sosta in altre stazioni di servizio che incontrerete sul tragitto per risparmiare quel 1 / 2 € a pieno che se anche non vi cambieran la vita vi pagheran il giornale (n.d.r.: già che son in vena di consigli, sconsiglio quelli della famiglia Berlusconi, li annovero fra le fonti di cattiva informazione).
Giusto per concludere in brillantezza il post volevo completare il discorso dicendo che se siete pigri fate come me: continuate a rifornirvi li che è più comodo e l'omino della pompa è sempre sorridente e disponibile.

Lubiana quattro passi nella capitale della Slovenia

Pubblicato da Alessandro Cimadom On 18:21:00 0 commenti
Cronache di fine 2010, festeggiato il Capodanno 2011 nella capitale della Slovenia: Lubiana.

Febbraio, tempo di immergersi in una profonda depressione per far fuggire la mente dalla dura realità di un lungo inverno grigio, aspettando una primavera che prima o poi riporterà sollievo al nostro animo che brama giornate lunghe e calde. Prime bozze per il viaggio estivo in modo da pianificare le vacanze contenendo costi e ottimizzando il tempo (due valori inesorabilmente afflitti da sindrome di nanismo).
Pensare al futuro rievoca il passato. Così con la mente torno a Lubiana, la bella cittadina piena di sloveni jugoslavi che giocano a fare gli austriaci.
Nello specifico mi soffermo sull'aspetto che più mi preme riportare su queste pagine, il pernottamento. Generalmente le mie aspettative o meglio le mie esigenze sono molto flessibili, mi adatto, a Lubiana ho abuto modo di testare la mia pazienza grazie all'ostello dei sogni: l'Alibi Hostel.
Qui apro una noiosa parentisi filosofica:
se una data cosa la classifichiamo brutalmente e velocemente come "una merda" chi ci ascolta, non conoscendoci nel profondo come persone che misurano e scelgono lucidamente i vocaboli da impiegare, potrebbe ridimensionare inconsciamente la forte espressione interpretando il significato della frase in maniera più soft.

Voglio quindi spiegare nel dettaglio le peculiarità di questo ostello che si è rivelato del tutto insoddisfacente e che dunque sconsiglio a tutti coloro che avranno la fortuna di finire per sbaglio su questa pagina web.
Al primo posto mettiamo l'unico pregio: la posizione. Praticamente in centro permette di muoversi velocemente verso il cuore della vita della città.
Secondo posto i servizi igienici. Benvenuti nel tugurio lercio, dove farete la doccia in un box allagato con i peli dei vostri coinquilini galleggianti, dove cacherete sul cumulo di cacca altrui, dove appoggerete il vostro beauty su strati di materiale non classificato depositatosi in lunghi anni.
Terzo posto la moquette nelle stanza! Perfettamente abbinato al punto 2 questo aspetto vi lascerà stupefatti. E' increbile notare le preziose sfumature che la moquette vecchia di secoli riesce ad assumere.
Quarto posto l'organizzazione. Se troverete qualcun'altro nel vostro letto non preoccupatevi. E' lo stile dell'ostello che avete scelto. Camera da 6 in 7 può succedere, anche alle 3 di notte! Ma non preoccupatevi, la cordiale receptionist non avrà la più pallida idea di cosa fare e voi condividerete comodamente il letto con un vostro amico (se non optate per la moquette). Affittare un letto a due persone diverse per la stessa notte è molto più vantaggioso che affittarlo ad una sola!

Email.it sempre più lento

Pubblicato da Alessandro Cimadom On 19:20:00 36 commenti
Riapro la pubblicazione di "articoli" su questo "blog" per sfogare la mia frustrazione dovuta dal sempre più scadente servizio offerto da www.email.it.

Casella di posta gratuita e quindi dovrebbe valere il detto "a caval donato non si guarda in bocca", ma siccome esistono altri servizi di gran lunga migliori (vedi gmail) confrontiamoli e vediamo quelli che sgarrano: EMAIL.IT per l'appunto.

Ultimamente è diventato di una lentezza esasperante. Spesso la connessione via browser è lenta al punto da non caricare affatto la pagina, capita anche abitualmente che nemmeno scaricando la posta con apposito software riesca la connessione al server.
Nota negativa dunque per questo servizio che fino a pochi mesi fa funzionava eccellentemente!

Splendido splendente

Pubblicato da Alessandro Cimadom On 08:53:00 0 commenti
LIVE AT ALBERE PARK IS COMING...


Video della Settimana